0

Dal primo gennaio ad oggi sono oltre 5 mila le denunce di casi di violenze, maltrattamenti e stalking arrivate in procura a Milano. E’ il dato reso noto, oggi, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, dal procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella nel corso della conferenza stampa di presentazione di Mobile Angel, un progetto pilota nato dalla collaborazione dei Carabinieri con Fondazione Vodafone Italia e Soroptimist e la stessa Procura di Milano e che prevede la consegna alle vittime di maltrattamenti di uno smartwatch con un sistema di allarme che permette di attivare la Centrale Operativa dell’Arma, permettendo così di intervenire tempestivamente.

Progetto che per Mannella, “è molto importante perché si colloca nella costituzione di una rete che serve a impedire l’ulteriore prosecuzione delle violenze e a salvare vite”. Il procuratore Marcello Viola, oltre a sottolineare l’importanza della giornata odierna e il “costante impegno” dei pm milanesi nel contrastare il fenomeno della violenza sulle donne e il problema del ‘sommerso’, ha spiegato che “la chiave di tutto questo è la parola prevenzione”. Prevenzione che “noi per primi con le forze dell’ordine curiamo. Credo che il compito sia anche di rassicurare” le donne e dire che “lo Stato c’è e interviene”.

ANSA 


Funerali di Stato per Maroni: presente anche Meloni

Previous article

Inter, ci sarà un addio pesante: Dumfries il primo indiziato

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Cronaca